vorrei respirare ancora un po' di nuvole.........

vorrei respirare ancora un po' di nuvole.........

lunedì 6 agosto 2012

Salle de Bains



Per il compleanno di mia cognata: un quadretto da appendere, dedicato al bagno, semplice e senza troppi fronzoli come piace a lei.



Pizzo applicato a mano, lino color panna, schemi a punto croce trovati su Pinterest (una vera e propria miniera di schemi per tutti i gusti, da perdersi), moulinè color corda intonato ai colori della sua casa,  un bottoncino a cuore della Buttonmad e cornicetta Ikea.



Mi ero ripromessa di non abbandonare il blog, e invece mi son spiaggiata tra piscina, dondolo, settimana di vacanza del gentile consorte trascorsa a fare un sacco di giretti interessanti, pomeriggi con gli amici dei ragazzi che venivano a sguazzare in piscina, e mille crocette per tanti lavoretti nuovi.
Ho passato pomeriggi a sistemare schemi, fili e bottoni, avevo un caos da paura, e poi dovevo programmare cosa ricamare e cucire per i prossimi mercatini e per...beh, una sorpresa di cui vi parlerò più avanti ^_^

E poi, vabbè, ve lo confesso: ho ricominciato a giocare con le...Barbie!!! Ebbene sì, per il compleanno della tata abbiamo fatto scorta di scarpette e vestitini, ed è tutto un cambiare abiti, scarpe e accessori, pettinare luuunghi capelli biondi e inventare storie. Erano più di vent'anni che non ci giocavo, in famiglia son tutti maschi, tra figli miei e nipotini...Con i ragazzi ho giocato tantissimo con Lego, macchinine e dinosauri, non mi dispiace cambiare genere! Anche in fatto di cartoni, abbiamo rispolverato Cenerentola, la Sirenetta, la Bella e la Bestia e compagnia. Il vecchio lettore di vhs ancora va, il pomeriggio che fa davvero troppo caldo per uscire o anche solo stare fuori, seppur all'ombra, mi piazzo sul divano con le mie crocette,  la tata si accoccola sul dondolo e assieme ci guardiamo un cartone "da femmine", come dicono i ragazzi, che ne approfittano per leggere in santa pace o per guardarsi un telefilm senza avere la sorellina che chiacchiera in sottofondo.

Confesso anche che mi son presa un po' di tempo per leggere qualcosa che non sia un libro di fiabe (qua la sera nessuno fa la nanna se mamma non legge una fiaba, che sia una sentita milioni di volte o che sia nuova, la fiaba della sera si legge anche se è tardissimo e mamma sbadiglia ogni tre parole...dico solo benedetto condizionatore, che con i 41° delle ultime sere il lettone affollato non è apprezzato come nelle fredde sere invernali!!!)



Per finire, mi son data alle conserve: l'orto ha dato un sacco di buonissime verdutine, e ho avuto il mio bel daffare a preparare conserve e passate, a preparare zucchine e melanzane sott'olio, e poi ho preparato anche qualche vasetto di leccornie per l'inverno. Le faccio da parecchi anni, e sono sempre un successone come antipasti: cipolline avvolte nelle acciughe, e olive giganti ripiene (il ripieno è compostp da acciughe, capperi, cipolline e tonno, il tutto tritato finemente e inserito nell'oliva aperta a metà. Olio di semi di girasole a coprire il tutto e via in frigo. Vanno a ruba, non ne avanzo mai...)





E per chi ancora non ne è al corrente: in tantissime stiamo lavorando per contribuire alla ricostruzione della Scuola Elementare di Mirandola, uno dei comuni più colpiti dal terremoto dello scorso maggio. Se vi va di dare una mano, La Zucca IncantataNi, la "Signora degli Orsacchiotti"  e Morena, hanno creato un evento particolare.
Si tratta di creare un oggetto qualsiasi e con qualsiasi tecnica sul tema degli orsacchiotti, fotografarlo e poi spedirlo per donarlo a una lotteria il cui ricavato sarà destinato alla ricostruzione della scuola.
Altre informazioni, per chi ha FB, le può trovare anche qui.

Io sto crocettando (ma non solo!) una cosina un po' particolare, ma ho visto cose bellissime tra le creazioni arrivate in dono fino ad ora: piccoli gilet lavorati dalle pazienti mani di una nonna, trapuntine, orsacchiotti morbidi da coccolare o dipinti in punta di pennello, per non parlare di quelli dipinti in punta d'ago...difficile dire quale sia il lavoro più bello, sono tutti favolosi, soprattutto perchè creati con il cuore da mani generose.

Mi rituffo tra i gessi...altri preparativi per il matrimonio di Ermanno e Chiara, ma ho promesso agli sposi che non mostrerò nemmeno una briciola di fotina finchè non avranno pronunciato il fatidico sì. Preparatevi, che poi a settembre vi inonderò di foto sul matrimonio. Vi anticipo solo che, per amore della cognata, ho messo da parte anfibi e converse, e mi son comprata un paio di sandali gioiello argentati e col tacco (non ci credevo manco io quando li ho pagati assieme alla borsetta coordinata...ma per Chiara questo e altro *_*)
Peròòòòòòòòòòò...ho preso anche un paio di infradito gioiello argentate, che poi lo so, non ce la faccio con i tacchi fino a notte...ma giuro che me le metto solo dopo che han finito di scattare tutte le foto!!!

Buon inizio di settimana a tutte (qui pace e serenità...-mamma degenere: mode on-: i ragazzi sono al campo scuola e a casa mi resta solo la tata...sabato ritornano, ma li schiaffo li rimando in campeggio con la nonna in montagna per un'altra settimana, io dovrò sorbirmi Cenerentola-la Sirenetta-la Bella e la Bestia e compagnia a ripetizione, ma vuoi mettere il tempo che avrò per ricamare??? -mamma degenere: mode off.
Mi mancano anche se son partiti da solo due giorni, ma volete mettere quanto si divertono con gli amici al campo scuola, e poi con gli amici in campeggio, e a farsi viziare dalla nonna?








12 commenti:

  1. Che carino questo quadretto!!!!!!!! E ti sei data pure alle conserve... ;)

    RispondiElimina
  2. Che dire ...semplicemente delizioso!!!!!
    Raffaella

    RispondiElimina
  3. Il quadretto è delizioso e a vedere tutto il resto direi che ti sei data mooolto da fare!
    Un bacio
    Berk

    RispondiElimina
  4. Il quadretto bellissimo! Credo lo apprezzerà molto. Hai fatto bene a conservare le delizie dell'orto.... sono indiscutibilmente più buone!
    Se vuoi giocare alla Barbie con noi abbiamo a disposizione camper e vespa!
    Baci
    Fede

    RispondiElimina
  5. Bentornata! il quadretto mi piace molto così,senza fronzoli! e per il tuo commento mamma degenere...macchè! mamma riposta,mamma soddisfatta,così quando torneranno saranno più amati che mai !!!
    bacio lieta

    RispondiElimina
  6. Davvero molto bello questo quadretto...fine ed elegante...
    Ogni tanto anche alle mamme serve una piccola pausa :)...quando ti stanchi di guardare cenerentola and o. chiamami io le guardo anche da sola ancora.
    Debora

    RispondiElimina
  7. leggendo il tuo racconto mi sono immaginata in un tuo tranquillo pomeriggio....in cucina con te a preparare conserve.....o giocare con la Tata....(questo mi manca molto)sei forte.....baci.glo

    RispondiElimina
  8. ciao cara mamma Patty,
    come ti capisco!! vedo che la tua giornata è bella pienotta, ricami, verdure sott'oglio, orto...
    ma poi si trova sempre un momento per giocare con i bimbi!
    Anche a casa mia si gioca con Barbie, e ci stiamo divertendo a realizzare noi i vestitini, con nastri o vecchie pezze di tessuto...
    mi sembra di essere tornata bambina...ehhehh!
    Ma poi alla sera una bella fiaba, per fare dolci sonni...
    se ti va io ogni tanto ne inserisco una nei miei post...magari ti possono servire, corte, ma tremendamente romantiche o avventurose!
    buona giornata da trascorrere con la tua piccola principessa
    ciao mamma valeria del blog un truciolo

    RispondiElimina
  9. Quante cose nel tuo post: divertenti (giocare con le Barbie? piacerebbe anche a me se avessi la "scusa" di una figlia) belle (come il quadretto: essenziale e molto, molto carino) e buone (hai preparato delle cosine molto stuzzicanti: mi piacerebbe sentire quelle olive!). Della lodevole iniziativa "Sweet Noel" ero già informata ed ho inserito il banner nella mia barra, sperando che mi venga qualche idea "orsettosa": difficile però e poi è troppo caldo...la mia creatività per ora è dormiente. Ciao Patty, buona settimana anche a te!

    RispondiElimina
  10. ma che bello! anche io ho un blog, che ne dici di passare? mi farebbe molto piacere!

    RispondiElimina
  11. E' sempre un piacere rileggerti. Ed hai ragione i ragazzi si divertono molto ai campi estivi. Il prossimo anno manderò anche il mio piccolo ometto in colonia per un paio di settimane, serve anche a staccarli dai genitori e a renderli più indipendenti.

    RispondiElimina
  12. per la prima volta in vita mia ho contribuito a fare il pomodoro!!!

    RispondiElimina